“Giustizia per Desirée”, la 16enne violentata e uccisa a Roma

Pubblicità
Saldi Invernali Oliviero
Spread the love


Roma, (askanews) – Drogata, stuprata dal branco e poi ammazzata. Sarebbe stata questa l’atroce fine di Desirée M., 16enne di Cisterna di Latina ritrovata morta in uno stabile occupato nel quartiere di San Lorenzo a Roma, fuori dal quale sono stati deposti fiori ed è comparsa la scritta “Giustizia per Desirée”.
Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire le ultime ore della ragazza e individuare le persone incontrate prima di morire, mentre la procura di Roma indaga su omicidio aggravato e violenza sessuale. Secondo quanto si apprende, l’autopsia svolta mercoledì avrebbe confermato gli abusi subiti.
E mentre il ministro dell’Interno Matteo Salvini si è recato in visita nello storico quartiere romano perché “non possono esserci buchi neri”, la deputata di Leu, Laura Boldrini, su Facebook ha scritto un post nel quale chiede giustizia per la ragazza “finita in una tana
di esseri disumani”.

Pubblicità
Pubblicità
Gateaway Beachwear at Zaful
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com