Desirée, Salvini contestato: “Sciacallo”. Ma c’è chi lo applaude

Pubblicità
Saldi Invernali Oliviero
Spread the love

Desirée, Salvini contestato:

Roma, (askanews) – Il ministro dell’Interno Matteo Salvini è stato contestato al suo arrivo nel quartiere San Lorenzo, a Roma, dove una ragazza di 16 anni è stata ritrovata morta in un capannone. “Sciacallo”, ha urlato qualcuno rivolgendosi a Salvini. “Vattene dall’Italia, vergogna”, ha aggiunto qualcun altro.
Il ministro non è riuscito a recarsi sul luogo dell’assassinio, dove voleva posare una rosa per Desiré, la 16enne assassinata. Alcuni invece hanno accolto il ministro con applausi e sostegno. “Salvini non ci lasciare soli”, “Siamo tutti con te”.

Pubblicità
Pubblicità
Gateaway Beachwear at Zaful
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com